05 luglio 2011 - do you have rice? no, what about a sandwich?

La giornata e' iniziata presto per due di noi che alle otto del mattino dovevano occuparsi di una articolata attivita' ingegneristica: collegare due cavi. Tutto cio' per mettere in piedi il media center della settimana "Welcome to Palestine" che da oggi si e'insediato sotto le nostre stanze. Il nostro planning ha poi subito una variazione e la mattinata e' trascorsa traducendo in italiano un loro comunicato stampa (questo mostra la nostra ottima conoscenza dell'inglese).

Verso mezzogiorno, venuti a capo della traduzione, siamo usciti ad acquistare i prodotti artigianali palestinesi per l'associazione: ergo preparate i portafogli!
Sulla strada del ritorno siamo stati braccati da due ragazzini, uno dei quali ci ha chiesto di mostrare al suo amico il gioco di prestigio "Gigino e Gigetto" (avete presente?) con il quale la sera prima Rodolfo lo aveva incantato. Necessitando di un pezzo di carta che non avevamo a disposizione i due han ben pensato di raccogliere un fazzoletto sporco da terra e di porgercelo. A questo punto il gioco ha avuto inizio e Rodolfo probabilmente ha preso l'epatite Z.

A seguito dello show ci siamo diretti a far visita ad un vecchio amico, Adnan, che ci ha accolti con un buon the alla menta (quello zuccherato era piu' buono).

Giunta l'ora di pranzo abbiam deciso di non mangiare piu' panini e di opzionare un po' di sano riso con le verdure ma dopo diversi tentativi di truffa - essendo nel centro della Bethelehem turistica - ci siam trovati di fronte al solito hamburger.

Eccoci di nuovo al centro Amal, destinazione parco giochi. Lasciamo spazio a qualche immagine per farvi vedere i sorrisi dei bambini che han concluso la giornata ben strapazzati.


Noi volontari invece, pensando di essere ancora giovani, ci siamo dati alla pazza gioia, giocando, correndo, saltando per poi ritrovarci: uno bloccato con la schiena e un altro semisvenuto. Abbiamo gia' prenotato il fisioterapista per un ciclo di sedute.

Riprese un po' di energie siamo andati all'AIC - Alternative Information Center - dove abbiamo assistito al concerto di Awlad Al Balad-Group e poi incontrato Ika, una ragazza italiana che lavora per il Centro, attraverso la quale abbiamo cercato di creare una collaborazione: l'idea e' quella di pubblicizzare il progetto attraverso altri media.

Giunte le undici la fame si e' fatta sentire e il nostro amico Mohammed ci ha portati a mangiare... l'ennesimo panino!
Buooono pero'!

Tempo di riorganizzare i prossimi appuntamenti ci siam resi conto di non avere piu' internet, quindi chissa' quanto tempo fa' abbiamo scritto quello che state leggendo. Se fuori nevica, tanto :))

Con Gigino e Gigetto in Palestina


Warning: INSERT command denied to user 'Sql469062'@'62.149.143.32' for table 'watchdog' query: INSERT INTO watchdog (uid, type, message, severity, link, location, referer, hostname, timestamp) VALUES (0, 'php', '<em>UPDATE command denied to user &amp;#039;Sql469062&amp;#039;@&amp;#039;62.149.143.32&amp;#039; for table &amp;#039;node_counter&amp;#039;\nquery: UPDATE node_counter SET daycount = daycount + 1, totalcount = totalcount + 1, timestamp = 1566118927 WHERE nid = 693</em> in <em>/web/htdocs/www.associazioneamal.org/home/includes/database.mysql.inc</em> nella riga <em>174</em>.', 2, '', 'http://www.associazioneamal.org/?q=node/693', '', '34.238.194.166', 1566118927) in /web/htdocs/www.associazioneamal.org/home/includes/database.mysql.inc on line 174