Eventi

Palestina - Mostra fotografica

16 Maggio 2009 - 00:00
16 Giu 2009 - 23:59
Etc/GMT+1

Torino - dal 16 Maggio al 16 Giugno 2009

CENTRO CULTURALE DAR AL HIKMA

Via Gianfrancesco Fiochetto 15 (10152)
Tel.: +39 0115216496


La verità non sta in un solo sogno ma in molti sogni...




I palestinesi sono stati costretti a lasciare le loro terre abitate da secoli e a vivere nella miseria e nella fame. Cosa significa perdere la propria terra per un popolo prevalentemente contadino?cosa significa vivere in esilio? quali sentimenti nutrono in territorio straniero? cosa significa non avere un'identità riconosciuta nel mondo?


Orario: ore 10.00-12.00/15.30-18.00
(possono variare, verificare sempre via telefono)
Biglietti: free admittance
Curatori: Elvio Arancio
Autori: Nasko Dimitrov, Paola Ferraris, Désirée Land, Mariya Marinova, Yulia Mihkeeva, Andrea Rossetti, Roberto Rossi, Bruno Volpez
Genere: fotografia, collettiva
Email: mostrapalestina@libero.it
Info: exibart

Cena Palestinese

26 Apr 2009 - 20:00
26 Apr 2009 - 23:59
Etc/GMT+1


L'associazione AMAL è lieta di invitarti ad un evento di finanziamento per sostenere i sui progetti in Palestina.


VIENI ALLA CENA PALESTINESE!


Un tipico menù arabo ti aspetta:
- Falafel, babaganush, humus, insalata araba
- Pane arabo
- Couscous Tabulé
- Dolci arabi
- Acqua e vino

Il tutto a soli 15€

Poco prima della cena verrà proiettato un video seguito da una breve presentazione dell'associazione.

L'evento si terrà in via Redi 21.
Per prenotazioni e/o ulteriori informazioni scrivere a info@associazioneamal.org


Affrettati a prenotare, abbiamo "solo" 100 posti a disposizione!

Biglietto Cena Palestinese
AllegatoDimensione
invitocena.jpg126.37 KB

Il governo israeliano in Cisgiordania e a Gaza

20 Apr 2009 - 21:00
20 Apr 2009 - 23:30
Etc/GMT+1

Lunedì 20 aprile 2009 - ore 21.00
Presso la Casa della Cultura
Milano - via Borgogna 3 – MM1 San Babila


IL MEDIO ORIENTE DOPO I FATTI DI GAZA E LE ELEZIONI IN ISRAELE


Il governo israeliano in Cisgiordania e a Gaza


Lezione magistrale di EYAL WEIZMAN

Il dibattito successivo sarà moderato da Maria Nadotti

Traduzione consecutiva dall’inglese

L’architetto israeliano Eyal Weizman vive a Londra, dove dirige il Centre for Research Architecture at Goldsmiths College, University of London. In precedenza è stato docente di architettura presso l’Academy of Fine Arts di Vienna. Ha lavorato con una serie di organizzazioni non governative e di gruppi per i diritti umani attivi in Palestina-Israele. Dal 2008 è membro del consiglio di gestione di “B'Tselem”. Co-curatore del volume A Civilian Occupation (Verso 003), è autore di Territories 1,2 and 3, Yellow Rhythms, e di vari saggi e articoli pubblicati in tutto il mondo. La sua opera più recente, Hollow Land (Verso 2007), una descrizione esaustiva e sistemica del regime dell’occupazione nei Territori palestinesi, è appena stata data alle stampe da Bruno Mondadori. Nel 2006-2007 Weizman è stato insignito del James Stirling Memorial Lecture Prize.

Dopo l'aggressione: quale Gaza?!

20 Apr 2009 - 20:30
Etc/GMT+1

ASSEMBLEA PUBBLICA VENERDI' 24 APRILE ORE 20.45
c/o il Nuovo Spazio Guicciardini, via M. Melloni 5 Milano



DOPO L'AGGRESSIONE: QUALE GAZA?!


Relatori:
-Yousef Hamdouna, operatore del Remedial Education Center (o.n.g. palestinese di Jabalia-Gaza)
-Vittorio Agnoletto, europarlamentare
-Piero Maestri, redattore di Guerre & Pace

Dopo che Vittorio Agnoletto avrà portato la sua testimonianza riguardo la missione realizzata con una delegazione di Parlamentari Europei poco dopo l'aggressione israeliana, Yousef Hamdouna, da qualche tempo in Italia per motivi di aggiornamento professionale, illustrerà come una parte della società civile palestinese sta reagendo alla devastazione, cercando di riprendere i progetti interrotti.
Piero Maestri relazionerà sulla situazione politica della Palestina, nel contesto mediorientale

ORGANIZZA: Salaam Ragazzi dell'Olivo -Comitato di Milano- Onlus
per ulteriori info scrivere a: comitatosalaam@virgilio.it

LA PALESTINA A VENIRE

17 Apr 2009 - 21:00
17 Apr 2009 - 23:30
Etc/GMT+1

Venerdì 17 aprile 2009 - ore 21.00
Presso la Casa della Cultura
Milano - via Borgogna 3 – MM1 San Babila


IL MEDIO ORIENTE DOPO I FATTI DI GAZA E LE ELEZIONI IN ISRAELE


LA PALESTINA A VENIRE

Storia e attualità di una nazione senza stato


Lezione magistrale di ELIAS SANBAR

Il dibattito successivo sarà moderato da Maria Nadotti

Traduzione consecutiva dal francese

Storico, saggista, poeta, Elias Sanbar è nato a Haifa nel 1947. Aveva un anno, quando la sua famiglia fu cacciata dalla Palestina, al momento della creazione dello stato di Israele nel 1948.
Stabilitosi in Libano con la famiglia, milita fin dalla più giovane età in seno alle organizzazioni che difendono la causa palestinese. “Era il nostro turno”, dice Sanbar, “volevamo fare meglio dei nostri predecessori [...]. Abbiamo dovuto lottare perché le parole ‘Palestina’ e ‘Palestinesi’ non scomparissero. E ci siamo riusciti.”
Nel 1969 si trasferisce a Parigi per completare gli studi. Storico di professione, insegna a Parigi (Parigi VII), in Libano e negli Stati Uniti (Princeton). Nel 1981 fonda a Parigi “La Revue d’études palestinienes”, di cui è direttore. Ha lavorato per il cinema, tradotto in francese vari poeti arabi (tra cui in particolare Mahmud Darwish) e scritto numerosi saggi, tra i quali: Palestine 1948: L'Expulsion, Institut des études palestiniennes 1984; Palestine, le pays à venir, L’Olivier 1996; Palestiniens, la photographie d'une terre et de son peuple de 1839 à nos jours, Hazan 2004; Il Palestinese: figure di un'identità. Le origini e il divenire, Yaca Book 2005. Insieme a Farouk Mardam-Bey ha curato vari testi, tra i quali: Gerusalemme: il sacro e il politico, Bollati Boringhieri 2002; Droit auretour : Le problème des réfugiés palestiniens, Sindbad 2002; Être arabe, Sindbad 2005.
Nel 1993 ha partecipato alle trattative bilaterali di Washington.